Benvenuto! - Welcome! - ¡Bienvenido!

Questo Blog è stato aperto inizialmente con l'idea di supporto al pellegrinaggio da Lourdes a Fatima a piedi. Dopo aver aperto il Blog, ho pensato che può essere un mezzo con il quale condividere nella web la mia vita, i miei pensieri.

Este Blog ha sido abierto inicialmente con la idea de apoyar el peregrinaje desde Lourdes hasta a Fatima a pie. Después de haber comenzado el Blog, he pensado que podría ser un medio con el cual compartir mi vida y mis pensamientos en la web .

I've opened this Blog with the idea to support the pilgrimage from Lourdes to Fatima on foot. After opening the Blog, I thought it could be a good medium for sharing my life and my thoughts.
Tuesday, 13 July 2010

Oggi è 13 luglio, è un giorno speciale, perché è la ricorrenza di una delle sette apparizioni della Madonna di Fatima, e oggi a Fatima, c’è una grande festa. Per me è un giorno molto bello, perché mi rendo conto che ho ripreso le forze!

Nonostante la stanchezza, e la non interruzione, oggi mi sono svegliato in forma, un po’ di dolore ancora alle gambe, ma durante il cammino so che si rimettono in sesto. Il cielo è nuvoloso, le punte delle montagne sono ricoperte da nuvole bianco grigio, e mi affascinano. Io sono felicissimo di andare verso il Somport.


 Cinque anni fa non andai, ma passai da San Jean Pied de Port , per vari motivi, uno che volevo passare per Roncisvalle perché è un cammino storico, e poi perché no me la sentivo di fare Somport, è in alto, e sono parecchi giorni per le montagne. Questa volta no, già cinque anni fa decisi che lo avrei conquistato il Somport, e domani così sarà.



Oggi sono arrivato a una altitudine di 500 metri, ma domani, arriverò a 1600! Si Somport, sto arrivando! Il cammino di ogi è stato fantastico, quasi tutto per sentieri nella montagna, a parte qualche km fatto nella strada, molto pericolosa a causa dei tir che passano a gran velocità, strade strette, e il problema potrebbe sopraggiungere se due tir si incrociano e tu sei a lato, rischi di essere schiacciato. Ma, comunque, tutto è andato bene. Ho percorso circa 21, 8 km, e la cosa bella è che sto riprendendo le forze. Verso l’una sono arrivato a un paesino, e lí ho incontrato Riccardo con la moglie, la coppia che sta facendo il cammino con due auto. Dopo la pausa pranzo, ho ripreso il cammino attraverso i boschi. Durante il giorno ho pensato a San Francesco, a tutti quei monaci, che si ritirano nelle montagne, s’isolano, rimangono nel silenzio, e godono di tutto ciò che è il creato.



Non c’è bisogno di parlare. Io alcuni anni fa vidi il film “Il gran silenzio”, lo ho adorato quel film, un film muto, che parla dei monaci benedettini ritirati in un vecchio monastero francese nelle montagne, senza elettricità, acqua calda e le comodità che abbiamo noi! Noi posiamo pensare che senza comodità si vive male, io penso che ci equivochiamo.



La bellezza è nel saper godere delle piccole cose, per esempio il cammino può essere visto come una sofferenza, e sicuramente non si può dare torto, una cosa che ancora non ho raccontato, è la camminata del pellegrino, o ma mia per esempio.



Dopo un cammino, è con difficoltà, quasi si zoppica, ma non fa niente, si è contenti, si, contenti di essere arrivati alla meta, contenti di essersi fatti una doccia, contenti che si può camminare senza lo zaino, ci si sente più leggeri, contenti di conoscere nuove persone, nuovi posti.



Adesso sono per esempio, seduto in dei gradini in pietra, vi è un leggero venticello fresco, mi sono dovuto mettere un maglioncino, scrivo, davanti a me vi sono le montagne, le guardo, sono stupende, adesso faccio una foto! Oggi vorrei far parlare alcune delle e-mail che ho ricevuto e che voglio condividere con tutti voi lettori. Metterò solamente se è una ragazza chi ha scritto o ragazzo, e la iniziale. Chi mi scrive, e vuole che metta il suo nome per intero, lo potrà fare senza problemi!


Ciao Christian, come procede il tuo pellegrinaggio?Come è stato il primo giorno di cammino? Proverò ogni giorno a scriverti...anche un solo pensiero, così saò con te...in spirito.
Che il Signore guidi i tuoi passi ed il tuo cuore.

"Signore,tu mi scruti e mi conosci
tu conosci quando mi siedo e quando mi alzo,
intendi da lontano i miei pensieri
osservi il mio cammino ed il mio riposo,
ti sono noe tutte le mie vie...

...Dove andare lontano dal tuo spirito?
Dove fuggire dalla tua presenza?
Se salgo in cielo, là tu sei;
se scendo negli inferri, eccoti

Se prendo le ali dell'aurora
per abitare all'estremità del mare,
anche là mi guida la tua mano
e mi afferra la tua destra.

...Scrutami, o Dio, e conosci il mio cuore,
provami e conosci i miei pensieri;
vedi se percorro una via di dolore
e guidami per una via d'eternità."

L (ragazza)



Ciao Christian......
ho appena finito di leggere il tuo blog.....
Che bello, sei la rappresentazione vivente della riuscita, del possibile anche quando sembra impossibile!
Ammiro la tua forza, il tuo coraggio,la tua costanza e perseveranza......
Io faccio parte di quella categoria di insicuri, sono il topolino che non nuota per paura,
e immaginare te che viaggi di continuo, che hai studiato tanto per giungere al tuo obiettivo finale,
che prendi parti e vai all'avventura SENZA PORTI LIMITI O PROBLEMI, è sicuramente incoraggiante.....

Ero d'accordo con tutto quello che hai scritto....molti di noi non vivono, sopravvivono, probabilmente
perchè non riescono a scrollarsi di dosso ansie, paure, e perchè si trascinano dietro i traumi delle cadute.....
Chissà che questo tuo nuovo cammino, che sto seguendo da lontano, giunto al suo termine non sarà stato talmente magico
da infondermi una nuova speranza, un nuovo coraggio per la vita futura......
Certo continuo a chiedermi come mai si affronti questo cammino così faticoso proprio in un mese così caldo come luglio!
Io dovrei bere in continuazione, poichè soffro di cali di pressione, penso che probabilmente non riuscirei a reggerlo!!!!!

E' ammirevole anche il tuo voler essere d'aiuto ad altri con la tua testimonianza, con le tue parole.....
Grazie......continuerò a seguire il tuo cammino.......


E (ragazza)


Complimenti, ho letto qualcosa nel tuo blog.
Condivido la tua sofferenza per gli esami, sto cercando di portare a casa, con le unghie, una laurea triennale in giurisprudenza iniziata tanti anni fa, ora lavorando la sofferenza aumenta, ma finalmente a Giugno ho passato un esame che ormai tentavo da anni; ora me ne mancano 5.
Anch’io partirò per il cammino di Santiago di Compostela il 20 di Agosto con Luciano di Pellegrinando, mi sarebbe piaciuto passare per la grotta di Lourdes dove sono stata tanti anni fa. L’anno scorso sono stata in Terra Santa, e il cammino continua.
Il tuo racconto sulla laurea mi ha commosso, quando sappiamo mantenere viva la speranza, abbiamo iniziato a capire qualcosa.

Buon cammino, la provvidenza ti accompagni ogni giorno.


P (ragazza)

A grazie di cuore a tutti per le vostre email!!!

Christian

2 comments:

3cuartos said...

Hola Christian: Qué bien que hayas empezado a escribir en el blog tus vivencias del camino... Qué fotos más bonitas... lo malo es que no entiendo mucho el italiano... en fin... te deseo que vivas una experiencia extraordinaria... Muchos besos... "¡¡¡BUEN CAMINO!!!!"....
Cristina y Simon

Christian said...

Hola Cristina y Simon
Muchas gracias por la e-mail!!! Lo siento que lo escribo todo en italiano, pero es que no tengo el tiempo de escribirlo in dos idiomas. Pero puede ser, que ahora que he entrado en España, lo puedo hacer! Tengo también que aprender a poner las fotos en flickr... Un paso a la vez!
Un beso muy grande a ti, Simon, y tus maravillosos niños!
Un abrazo,
Christan

About Me

My Photo
Christian
Barcelona, Cataluña, Spain
View my complete profile

My facebook

Mi primer libro

Mi segundo libro

Followers

Visitors

contador de visitas